Prelievo Venoso


  • Non modificare le proprie abitudini alimentari il giorno prima del prelievo
  • Osservare un digiuno di 8-12 ore prima del prelievo (14 ore in caso debbano essere valutati parametri come colesterolo e trigliceridi), astenendosi dal prendere anche caffè, thè, latte o altre bevande, fatta eccezione per l’acqua naturale
  • Evitare di sostenere sforzi fisici intensi nelle 12 ore prima del prelievo
  • Non fumare nel periodo di tempo intercorrente tra il risveglio e l’effettuazione del prelievo
  • Non assumere alcool nelle 12 ore precedenti il prelievo
  • Non assumere farmaci nelle 12 ore precedenti il prelievo ad eccezione di prescrizione obbligatoria del medico o assoluta necessità; nei casi suddetti segnalare il tipo di farmaco assunto
  • Evitare l’eccessivo digiuno, oltre 24 ore, per la conseguente diminuzione di glicemia, colesterolo, trigliceridi, proteine, T3, T4 ed aumento di bilirubina, acido urico e creatinina
  • Per le donne: segnalare lo stato mestruale
  • Una volta eseguito il prelievo non si abbia fretta di uscire
  • Esercitare una leggera ma costante pressione sul luogo della puntura. Spesso l’arresto del sangue è solo apparente e per evitarne la fuoriuscita e la formazione di antiestetici ematomi sono necessari alcuni minuti.
  • Sostare qualche minuto in sala d’attesa, alcuni soggetti, assolutamente normali, possono avvertire dopo il prelievo lievi capogiri. In tal caso è bene comunicare tempestivamente ai nostri sanitari ogni tipo di problema.
  • Prima di lasciare il laboratorio gettare il cotone di medicazione negli appositi contenitori, ciò nel rispetto delle normative vigenti di igiene e salute pubblica.

Per prepararsi a un prelievo di sangue, è consigliabile non fare esercizio fisico o porsi in condizioni di stress diverse dal normale.

La sera precedente restare digiuni dopo la cena è obbligatoriamente astenersi dall’alcol. E’ possibile bere acqua senza limitazioni.

 

I seguenti esami vanno eseguiti obbligatoriamente a digiuno:

 

Glicemia (valore del glucosio nel sangue)
Colesterolemia (valore del colesterolo nel sangue)
Trigliceridemia (valore dei trigliceridi nel sangue)
Sideremia (valore del ferro libero nel sangue)
Acido folico (valore dei folati nel sangue)
Vitamina B12 (valore della vitamina B12 nel sangue)
Insulinemia (valore dell’insulina nel sangue)